La “Barbazza” con Salvia e Aceto di Nonna Pierina

Tagliare il guanciale stagionato (la barbazza) in strisce sottili e fatele soffriggere in una padella insieme a qualche fogliolina di salvia.
A fine cottura (pochi minuti) spruzzare con aceto di vino bianco, alzare la fiamma e fare evaporare velocemente.

Nonna Pierina consiglia:
Il guanciale deve risultare croccante. Prima di aggiungere l’aceto scolare il grasso in eccesso prodotto nella cottura.

social position

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *