“IL MAIALE NERO ALLEVATO ALLO STATO BRADO, È L’OLIO D’OLIVA A QUATTRO ZAMPE” ​

DOTT.SSA Ernestine Ludeke Responsabile del progetto suino nero per la Spagna

È importante sapere che l’allevamento di suini allo stato brado consente di rispettare le normative sul benessere degli animali della direttiva 98/58/CE, ottenendo così carni di alta qualità, più sane, compatte e saporite rispetto ad un allevamento di tipo intensivo in porcilaia.
I suini allevati all’aperto godono di migliori condizioni di salute e di benessere rispetto a quelli allevati in ambiente confinato perché questo tipo di allevamento offre loro maggiore libertà, sia a livello fisico che comportamentale.

L’aria che respirano, la vita all’aperto e il movimento, garantiscono infatti la quasi assenza di malattie ed infezioni, in particolare di quelle respiratorie e la cosiddetta marezzatura, ovvero delle sottili linee di grasso che s’inseriscono tra le fibre.